Da wednesday 8 Febbraio 2017 a monday 27 Febbraio 2017SAVAGE ARCHITECTURE

Mostre

Event Details

Mercoledì 8 Febbraio 2017 nello Spazio Mostre Guido Nardi del Politecnico di Milano sarà presentato il progetto Savage Architecture, una mostra e un libro curati da Davide Sacconi che raccontano la ricerca di Gian Piero Frassinelli all’intersezione tra architettura e antropologia, e la sua recente collaborazione con lo studio 2A+P/A.La mostra, che proviene dall’Architectural Association di Londra e giungerà prossimamente a Parigi e Roma, e il libro, pubblicato da Black Square nel 2016, saranno presentati da Gian Piero Frassinelli (Superstudio), Gianfranco Bombaci e Matteo Costanzo (2A+P/A) e discussi con Marco Biraghi e Valter Scelsi.Il convegno sarà un’opportunità per approfondire l’importante ruolo di Frassinelli all’interno del Superstudio, per dibattere l’influenza trasversale alle discipline che il collettivo Fiorentino ha avuto negli ultimi cinquant’anni e capirne le potenzialità operative oggi.Savage Architecture infatti è un viaggio alla radice della relazione tra architettura e uomo in quattro tappe: partendo dal progetto di un Centro Studi di Antropologia (1968), inedita tesi di laurea di Frassinelli, e soffermandosi a riflettere sugli scenari distopici e rivelatori delle Dodici Città Ideali (1972), il percorso approda alla recente collaborazione tra Frassinelli e 2A+P/A con la proposta per il Museo Etnografico di Budapest (2014), e culmina nel progetto di un archetipo per un Archivio Centrale delle Culture Umane (2015).Questo viaggio lungo cinquant’anni rivela la possibilità di un progetto alternativo alla cieca fiducia nella ragione economica e tecnologica che domina la condizione contemporanea. Lo sguardo antropologico produce, infatti, un’architettura che è selvaggia poiché rifiuta di imporre il potere della ragione sulla dimensione simbolica, animale, vitale e quindi politica dell’uomo.L’Architettura Selvaggia guarda al primitivo senza il peso del progresso o dello sviluppo ma piuttosto con la libertà del barbarico e la saggezza dell’ancestrale, e con la profonda consapevolezza che il sapere architettonico è sempre sapere collettivo.L’Architettura Selvaggia è il difficile ma necessario raggiungimento di una tensione tra libertà e controllo, narrazione e tecnologia, espressione individuale e riti collettivi. Un progetto che, consapevole della violenza connaturata ai rapporti umani, immagina meccanismi e narrative per dare forma e valore all’irriducibile dicotomia dell’uomo.

Mostra

Vernissage: Mercoledì 8 Febbraio 2017, 18:00 – 21:00
Apertura la pubblico da Giovedì 9 a Lunedì 27 Febbraio 2017
Orari di apertura: da Lunedì a Venerdì 8:30 – 19:00

Simposio

Mercoledì 8 Febbraio 2017, 18:00 – 20:00
Politecnico di Milano – Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Sala Gamma – Via Ampère 2, Milano

Ospiti
Gian Piero Frassinelli (Superstudio)
Gianfranco Bombaci and Matteo Costanzo (2A+P/A)
Marco Biraghi (Politecnico di Milano)
Valter Scelsi (UniversitĂ  degli Studi di Genova) moderatore
Davide Sacconi (curatore della mostra)
Libro Black Square – Londra/Milano
e-mail: info@black-square.eu
web: http://www.black-square.eu/publications#/savage-architecture/

 

Date e orari

Da mercoledì 8 Febbraio 2017 a lunedì 27 Febbraio 2017

Luogo

Politecnico di Milano, Spazio Mostre Guido Nardi

Via Ampère, 2 - Milano

Mappa

Organizzatore

Politecnico di Milano

X