Da giovedì 22 febbraio 2018 a giovedì 31 maggio 2018In linea con Marco Zanuso. Progetti e visioni fra utopia e razionalità

Mostre

Leggi tutto

PROGETTI E VISIONI TRA UTOPIA E RAZIONALITÀ
Video installazione interattiva

Il Piccolo Spazio Politecnico accoglie una mostra immersiva che conduce i visitatori in un viaggio nel tempo, in un dialogo virtuale eppure estremamente concreto con Marco Zanuso, uno dei maestri che ha reso celebre il design italiano nel mondo, dando “forma” al miracolo del dopoguerra.

Entrando nello spazio ci si trova piacevolmente spaesati, immediatamente ricondotti nello studio del grande architetto milanese, là dove ancora svetta il tecnigrafo che ha visto nascere capolavori come la Seggiolina K 1340 (Kartell, 1964), l’Unità mobile di emergenza (MoMA, 1972), il sistema per il divano infinito Lombrico (C&B, 1967); gli Stabilimenti Olivetti (Guarulhos, San Paolo, 1956-61; Buenos Aires, 1955-59), gli Uffici IBM (Segrate, 1968-76) o gli interventi nelle tre sedi del Piccolo Teatro di Milano (Milano, 1979-98).

RovelloDue – Piccolo Spazio Politecnico nasce dall’incontro tra Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa e Politecnico di Milano, legati da una profonda sintonia e da una lunga collaborazione.

Inaugurazione mostra:
Giovedì 22 febbraio ore 11.00
Rovello Due Piccolo Spazio Politecnico

Orari mostra:
Da martedì a domenica dalle ore 15 alle ore 20
RovelloDue – Piccolo Spazio Politecnico
Via Rovello, 2 – Milano (M1 Cordusio -Cairoli)
Ingresso libero

Maggiori informazioni a questo link

Organizzatore

Politecnico di Milano

Date e orari

Da giovedì 22 febbraio 2018 a giovedì 31 maggio 2018

Luogo

Rovello Due Piccolo Spazio Politecnico

Via Rovello, 2 - Milano

Mappa

X