wednesday 23 Febbraio 2022Dalle 18:00 alle 19:00Incontro con l'autore - Edoardo Rovida e Giulio Zafferri

Incontri

Leggi tutto

Event Details

Edoardo Rovida e Giulio Zafferri incontrano Lamberto Duò, docente di Ingegneria Fisica per parlare del loro ultimo libro
The Importance of Soft Skills in Engineering and Engineering Education

Per partecipare all’evento in presenza o online è necessario iscriversi al seguente link
L’evento sarà trasmesso in diretta sul nostro canale Youtube al seguente LINK

“The Importance of Soft Skills in Engineering and Engineering Education” esplora il ruolo dei Soft Skills nella professione ingegneristica e nell’insegnamento dell’ingegneria, sottolineando l’importanza dell’integrazione fra gli hard e i soft skills e, così, migliorando il “Personal Acumen”. Tra i più importanti soft skills, sono significativi i seguenti: abilità nella comunicazione, cortesia, flessibilità, integrità, positività, problem solving, professionalità, intraprendenza, etica professionale, capacità di lavoro in team. Mentre gli hard skills sono in relazione con l’emisfero sinistro del cervello e sono collegati con il quoziente intellettuale (QI), i soft skills sono in relazione con l’emisfero destro del cervello e sono collegati al quoziente emozionale (EQ). Una persona in grado di fondere con successo hard e soft skills sarà in grado di migliorare il proprio comportamento professionale e di divenire, così, un “difference maker” (DM).
I soft skills sono di importanza fondamentale nel contesto dell’insegnamento dell’Ingegneria 4.0 e questo è il focus centrale del libro. Gli esempi qui presentati del ruolo dei soft skills consentiranno al lettore di compiere un’autovalutazione, allo scopo di individuare quali soft skills richiedono un miglioramento: in tal modo, il lettore potrà incrementare le proprie prestazioni professionali.

Edoardo Rovida è nato a Milano nel 1941 e laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano nel 1966. E’ stato professore ordinario di Disegno e Metodi dell’Ingegneria Industriale. In tale ambito, nel corso degli anni, ha tenuto i seguenti corsi: Metodi di Rappresentazione, Metodi di Progettazione, Progettazione Assistita, Comunicazione Scientifico-tecnica e Storia della Meccanica.
I suoi interessi scientifici riguardano Scienza della Progettazione, Comunicazione Tecnica e Soft Skills e Beni Culturali Scientifico-tecnici.
Attualmente si occupa di Storia della Meccanica e di Engineering Education.

Giulio Zafferri è laureato in Economia e Commercio c/o Università Cattolica (Milano), Master in Marketing c/o Management Center Europe (Bruxelles), Master in Management c/o IMD (Losanna, Ch). – Master in Mergers & Acquisition c/o IMD (Losanna, Ch) – Membro Ordine di Consulenti di Management A.P.C.O-CMC-ICF; Certificato FRANKLIN COVEY Master Trainer; CertificatoPERSONAGlobal (Persuasive Communication, Emotional Capability Profile, Organizational Alignement Survey); Certificato PERSOLOGDisc (Personality Factor Model) e Certificato TMSDI (Margerison MC Cann Team Management System e Personal and Team Development Profile) – Cofondatore Associazione “Officina della Conoscenza”

Date e orari

mercoledì 23 Febbraio 2022
Dalle 18:00 alle 19:00

Luogo

Politecnico di Milano, Aula De Donato

Piazza Leonardo da Vinci, 32

Organizzatore

Politecnico di Milano

Mappa

X