martedì 16 maggio 2017Dalle 17:00ArchiLectures | Chen ZhenL’architettura della Cina in dieci parole

Conferenze

Leggi tutto

Parafrasando il titolo della raccolta di racconti brevi di Yu Hua “La Cina in dieci parole”, la lezione intende offrire una visione panoramica dei fenomeni dell’architettura e della città in Cina.

La parola Natura è la base filosofica dell’architettura cinese che ambisce ad armonizzarsi con ambiente. La parola “Corte” rimanda alla forma chiave dell’organizzazione spaziale dell’architettura cinese. Il “Giardino” è il fondamento di un concezione estetica del paesaggio come sogno vivente.

“Tradizione” è quella dell’architettura Cinese Antica, parte di un sistema culturale organico. “Colonialismo” ci richiama alla memoria l’impatto della cultura Occidentale nel suo incontro con l’architettura Cinese dopo la Guerra dell’Oppio.
“Modernismo” è un rompicapo degli architetti cinesi nella ricerca di una via cinese alla modernità. Queste tre parole nella loro associazione articolano il famoso dibattito sul rapporto tra “essenza e forma” della cultura cinese contemporanea.

“Urbanizzazione” è sinonimo di cambiamento drammatico del territorio delle città e delle campagne cinesi dovuto politica delle “riforme e apertura” che ha rotto il tradizionale equilibro del “continuo urbano-rurale” cinese.

“Ufficialità” è il carattere assunto dall’architettura e dai modelli di pianificazioni espressione dell’autoritarismo. “Radicalizzazione” è espressione della collisione tra le immagini del realismo magico dello sviluppo rapido degli ultimi decenni sullo sfondo di un’opera di demolizione senza precedenti e una ricostruzione con edifici caricaturali. Il “Taroccato” si somma a questa coppia assumendo in Cina un significato che non sempre coincide con quello cui il termine rimanda nella società occidentale.

Chen Zhen (nato nel 1979, in Cina) ha iniziato la sua carriera professionale nel 2001 in Cina, collaborando allo sviluppo di numerosi progetti architettonici e urbanistici. Dal 2009 è co-fondatore di RECS Architects per cui segue progetti in Cina, Europa e Brasile. Nel 2012 ha conseguito il Ph.D in Composizione architettonica al Politecnico di Milano dove è attualmente professore a contratto della scuola di Architettura Civile con il corso opzionale “Progetto di Architettura e città in Cina”.

Università di provenienza:
Beijing University of Technology, Cina

Organizzatore

Politecnico di Milano

Contatti

Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni

Date e orari

martedì 16 maggio 2017
Dalle 17:00

Luogo

Politecnico di Milano, Aula Rogers

Via Ampère, 2 - Milano

Mappa

Allegati

X